stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Venasca
Stai navigando in : Amministrazione Trasparente -> Altri contenuti -> Prevenzione della Corruzione -> Whistleblowing
Amministrazione Trasparente

Delibera A.N.A.C. n. 1310 del 28 dicembre 2016

Prime linee guida recanti indicazioni sull'attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016

Whistleblowing

Whistleblowing- Il Comune di Venasca dedica una specifica sezione al cd. Whistleblowing. Letteralmente il termine Whistleblowingderiva dalla frase inglese "blow the whistle", cioè "soffiare nel fischietto" e si riferisce all'azione di un arbitro che segnala un fallo, oppure a quella di un poliziotto che vuole fermare un'azione illegale. Vengono definiti whistleblowersi soggetti che denunciano pubblicamente o riferiscono alle autorità attività illecite, che possono consistere in una violazione di legge, nella minaccia di un interesse pubblico, nella dolosa omissione di un comportamento dovuto.

La finalità del Whistleblowing- La collaborazione dei soggetti interni all'amministrazione che riferiscono di una condotta illecita conosciuta nell'esercizio della propria attività lavorativa, così come quella dei soggetti esterni venuti in altro modo a conoscenza di un fenomeno corruttivo, appare fondamentale in quanto lo scopo finale perseguito grazie a a tali informazioni è quello di venire a conoscenza del fenomeno corruttivo in sé, lesivo per la pubblica amministrazione sotto molteplici aspetti, primo fra tutti il danno di immagine. A tal fine la nozione di corruzione introdotta dalla Legge 190/2012 è più ampia di quella penale e comprende le varie situazioni in cui, nel corso dell'attività amministrativa, si riscontri l'abuso da parte di un soggetto del potere a lui affidato onde ottenere vantaggi per soggetti privati o pubblici.

Le garanzie per chi segnala condotte illecite- Coloro che effettuano segnalazioni godono di specifiche forme di tutela ed in particolare:


  • la tutela dell'anonimato

  • il divieto di discriminazione nei confronti di chi effettua segnalazioni

  • la sottrazione delle segnalazioni dal diritto di accesso



Come effettuare le segnalazioni- Per effettuare le segnalazioni il Responsabile della corruzione ha predisposto uno specifico indirizzo web in conformità con quanto previsto dalla Legge 179/2017, utilizzando un questionario appositamente elaborato da Transparency International Italia per il contrasto alla corruzione, raggiungibile da questo indirizzo:

https://comunedivenasca.whistleblowing.it/

 

 Amministrazione Trasparente
Comune di Venasca - Via G. Marconi, 19 - 12020 Venasca (CN)
  Tel: 0175.567353   Fax: 0175.567006
  Codice Fiscale: 85001090043   Partita IVA: 00313540049
  P.E.C.: venasca@cert.ruparpiemonte.it   Email: sindaco.venasca@ruparpiemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.